Fiscalità non è una brutta parola, soprattutto se di vantaggio per la cultura e lo sviluppo

Il 4 maggio scorso, tra i numerosi eventi che hanno costellato l’appuntamento di Artlab tra Taranto e Matera, si è svolto un incontro di approfondimento tra esperti, nazionali ed internazionali, sulle “forme di fiscalità territoriale di vantaggio per le imprese culturali e creative” partendo dal caso delle cd. “Zone economiche Speciali”, in sigla ZES. “Perché non sperimentare Zone franche urbane culturali ?”

Articolo di Franco Milella per Il Giornale delle Fondazioni

Oltre la rigenerazione urbana culturale

Ad ArtLab 17 Taranto, un confronto su  una scala locale sui progetti vincitori del bando ministeriale di progettazione integrata per la valorizzazione delle aree di attrazione culturale nel Sud Italia, seguito da un’attenzione oltre il confine, sui processi di trasformazione urbana culturale di alcune città Europee di dimensione demografica tra i  200mila e  300mila abitanti, guidata da Franco Bianchini, docente di Politiche culturali e cultural planning alla Leeds Metropolitan University. Quali i fattori chiave di successo?

Roberto Albano, Fondazione Fitzcarraldo per Il Giornale delle Fondazioni

Cattive Compagnie Cercasi per Imprese Memorabili, fra utopia e latifondo culturale

A Matera, Capitale Europea della Cultura 2019, durante la prima tappa di ArtLab 17, IL Festival delle politiche cultutali, Fondazione Fitzcarraldo ha chiamato a raccolta operatori della scena creativa lucana e i finalisti e vincitori di numerosi bandi e programmi di innovazione e imprenditoria culturale in Italia, tra cui Funder35 (comitato 18 FoB finanziatrici + ACRI), bandi Fondazione con il SudiC-innovazioneCulturale (Fondazione Cariplo), Culturability (Fondazione Unipolis), Open e Ora! (Compagnia si San Paolo), Culturalmente Impresa (Fondazione CariPaRo), PIN (Regione Puglia), Creative Business Cup Italia (Matera Hub) e CheFare.

Edoardo Montenegro, Twitteratura per Il Giornale delle Fondazioni

Risorse da scaricare: "Gli interventi regionali di promozione e valorizzazione in materia di attività e beni culturali"

È possibile scaricare le presentazioni in PDF dell'incontro di ArtLab17 a Taranto, a cura del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e della Valorizzazione del Territorio di Regione Puglia "Gli interventi regionali di promozione e valorizzazione in materia di attività e beni culturali", messe a disposizione da Mauro Paolo Bruno, Dirigente Sezione economia della cultura di Regione Puglia; Silvia Pellegrini, Dirigente Sezione valorizzazione del territorio di Regione Puglia e Emanuale Abbattista, RUP Avviso Pubblico di Apulia Film Fund 2017.

 

ArtLab 17 Taranto-Matera: le Pillole formative

ArtLab 17 rappresenta, come nelle passate edizioni, un’occasione per poter migliorare le proprie competenze confrontandosi con operatori ed esperti del mondo culturale, offrendo dei workshop e dei laboratori aperti al pubblico.

Scopri le pillole formative di ArtLab 17 a Taranto e Matera!

ArtLab 16: Taccuino di viaggio in quattro tappe

"Taccuino di viaggio in quattro tappe" è il titolo dell'ebook attraverso il quale desideriamo proporvi il racconto del viaggio percorso da ArtLab nel 2016, attraverso le voci di chi ha partecipato. Ben 68 pagine di articoli e video per ripercorrere i principali temi delle 4 tappe del 2016 e approfondire alcuni dei principali temi del dibattito come salute e cultura, internazionalizzazione delle imprese culturali, innovazione per i musei e tanto altro, per chiarirne la complessità ma anche stimolare nuove idee. Un documento prezioso per avere un quadro generale su ciò che ha animato il dibattito nel 2016. Un buon punto di partenza per prepararsi all'edizione 2017.

“What is the role of civil society and foundations at a time of growing fragmentation in Europe?” by Isabelle Schwarz

Europe faces relentless, complex challenges. As a result, societies are becoming more and more fragmented, nationalism, xenophobia, extremism are on the rise, and the divisions between people – and between individuals and institutions – are growing ever wider. These realities have reached a degree that directly affects existing systems and policies, on local, national and European levels. They threaten fundamental values such as democracy and solidarity that underpin our “home”, our “living together”, and our “imagining of the future”.

Segnalibri

Segnalibro: approfondimenti per orientarsi meglio

Una delle finalità di ArtLab 16 è quella di fornire visioni capaci di andare oltre la superficie e al di là delle retoriche,  per comprendere ogni tematica nel profondo. Per questo mettiamo a disposizione una serie di documenti scaricabili necessari per comprendere gli argomenti di alcune sessioni.

 

Le regole di un nuovo gioco possibile

Il Nuovo Codice degli Appalti e Contratti Pubblici (dlgs. 50/2016) introduce novità nelle partnership pubblico-private (PPP), in grave ritardo nel nostro Paese: la semplificazione nella promozione di PPP, i cd. Partenariati d’innovazione e le regolazioni settoriali in materia di servizi sociali e interventi sui beni culturali.  Nella prossima edizione di Artlab a Mantova si riprenderanno i temi del tavolo nazionale del 2015 “Patrimonio pubblico, Valorizzazione, Innovazione” per un confronto approfondito su cosa può cambiare negli approcci alla valorizzazione del Patrimonio culturale e, più complessivamente del Patrimonio Pubblico.

Un articolo di Franco Milella per Il Giornale delle Fondazioni

ArtLab 16 Milano | Hub creativi e rigenerazione urbana

Il rapporto tra cultura, eventi e creatività nel caso del NDSM Wharf di Amsterdam. Il 19 e 20 maggio 2016, BASE Milano ha ospitato il primo dei quattro eventi di Artlab 16. Una delle sessioni di confronto si è focalizzata sulle strategie di sviluppo e sulle potenzialità di alcuni hub creativi europei invitati a partecipare. In particolare appare innovativo il caso di NDSM, ad Amsterdam, dove attraverso un programma di attività si cerca di inserire arte, cultura e performance alle origini della trasformazione urbana.

Articolo di Roberto Albano per Il Giornale delle Fondazioni.

Alessandro Bollo

Come lo sviluppo e l'ampliamento dei pubblici favoriscono l’innovazione culturale

Nello scenario attuale, a livello italiano così come a livello europeo, l’audience development si sta connotando come un importante fattore di innovazione e cambiamento in ambito culturale e creativo. Il contributo intende evidenziare implicazioni e potenzialità, anche attraverso  esperienze paradigmatiche di organizzazioni culturali che stanno sperimentando nuovi modelli di partecipazione e inclusione, soluzioni tecnologiche avanzate, nuovi modelli di sostenibilità audience centred. Un articolo di Alessandro Bollo pubblicato all'interno del report Io Sono Cultura 2016 di Symbola.

Sara D'Angelo

Volontari per ArtLab 16: la testimonianza di Sara D'Angelo

Sara D'Angelo ha fatto parte del team dei volontari di ArtLab 15. Con questo racconto, ci offre una testimonianza sulla sua esperienza a Lecce a Settembre 2015. Dalle sue parole una "un’esperienza straordinaria sia dal punto di vista umano che lavorativo" caratterizzata da tre parole chiave: cooperazione, organizzazione, collaborazione. Leggi la sua testimonianza.

Luca Dal Pozzolo

Distretti e Industrie Culturali e Creative

"Le politiche distrettuali concentrano a un tempo un’elevatissima eterogeneità e una altrettanto forte necessità di stretta integrazione e di coerenza interna, specie se si guarda a distretti “a guida culturale”.  Gli effetti territoriali sistemici, la spirale ascendente di sviluppo che si richiede al distretto, l’orientamento alla sostenibilità di lungo periodo affondano le radici nei caratteri economici, sociologici, paesaggistici e cultural-antropologici di un territorio e sono difficilmente costruibili a freddoin provetta e poi trapiantabili in un luogo specifico". Leggi l'intervento di Luca Dal Pozzolo per l'incontro di ArtLab 16 Macerata "Dall’esperienza dei distretti culturali alle politiche per le industrie culturali e creative".

Innovazione e Musei digitali del 21esimo secolo

Parlando di innovazione e Musei Digitali del 21esimo secolo, non si può prescindere dal tema della progettazione museale interdisciplinare. Se è vero infatti che i new media sono una tendenza e gli ecosistemi digitali offrono opportunità per arricchire l'esperienza di visita, tutto questo è strettamente collegato anche ad altri new trends museali tra cui: inclusione, dialogo interculturale, impegno sociale, creatività, partecipazione. Un articolo di Paolo Mazzanti per il Giornale delle Fondazioni.

Artlab Base Milano

ArtLab 16 fa base a Milano

Credito alla cultura, valutazione degli impatti, innovazione tecnologica per i musei e welfare culturale:  i temi della tappa milanese di ArtLab 16.

Artlab Luca Celi

Accesso al credito per il settore culturale e creativo.

«Oggi si sta diffondendo una riflessione sul settore non legata al solito e abusato detto 'con la cultura non si mangia'. Una riflessione che nasce da consumi culturali in crescita, da intrecci tra creatività e cultura particolarmente innovativi e a forti contenuti tecnologici che invadono sfere prima non pensabili, da una concezione della crescita non legata al solo indicatore del PIL ma da insiemi di indicatori dove la qualità della vita e dei consumi acquistano importanze crescenti». Un articolo di Luca Celi, Presidente COFIDI.IT

Artlab Paolo Castelnovi

LandscapeFor Atlas: uno strumento per il paesaggio attivo.

Mappe dei punti di interesse del paesaggio, fatte di documenti storici e di progetto, di film e di canzoni, segnalazioni di attività d’eccellenza e di iniziative locali, a portata di tablet e di smartphone: uno strumento smart per aggiungere sapere ed emozioni al viaggio e allo studio, presentato a Milano il 20 maggio

Volti Persone Artlab Cultura Innovazione

Innovazione culturale: le interviste dei "Progetti sotto la lente"

Cosa rende innovativo un progetto culturale? Ci danno la loro personale risposta quattro operatori che si occupano di progettazione: Claudia Cantale, Nicola Facciotto, Veronica Nicolardi e Lilia Haralampieva.

Alessandra Gariboldi Artlab

Audience Development e innovazione culturale: intervista ad Alessandra Gariboldi

Come lo sviluppo e l'ampliamento dei pubblici si collegano all'innovazione culturale? Ce lo racconta Alessandra Gariboldi in questa intervista realizzata per ArtLab 15.

Pillole di audience development: i materiali delle lezioni sono disponiblili on line!

Durante Artlab 15, le pillole formative sull'audience development sono state un momento di (in)formazione dinamico ricco di spunti. Alessandra Gariboldi e Luisella Carnelli hanno introdotto i principi, le strategie e gli strumenti operativi di un audience development efficace. Qui puoi scaricare i materiali che le docenti hanno utilizzato durante le lezioni e approfondire uno dei temi caldi del mondo culturale. 

Volontari 2015

Un POST di augurio per il POST ArtLab 15

Sette giorni fa terminava ArtLab 15. Sabato 26 pomeriggio, il Castello Carlo V di Lecce lasciava andare i 650 partecipanti che, diretti verso le più disparate parti d'Italia, hanno - ci auguriamo -  portato nelle loro case e nelle loro organizzazioni spunti utili e nuove idee per fecondare i rispettivi territori attraverso la cultura.

Sarà capitato anche a voi di avere una musica in testa…

Nella sezione dei "progetti sotto la lente" sono state presentate le esperienze di due orchestre italiane in grado di autofinanziarsi e di avvcinare nuovo pubblico: la Giovane Orchestra del Salento di Lecce e l’Orchestra Senzaspine di Bologna. Un approfondimento a cura di Andrea De Mauro, volontario di ArtLab 15.

La tavolozza dell'innovazione culturale

Innovazione culturale è la parola chiave della giornata di giovedì. Negli ultimi anni la parola «innovazione» ha ampliato il suo spazio semantico, arricchendosi, connettendosi e mettendosi a sistema con termini fino ad otto anni fa inutilizzati: audience developmentsostenibilitàimprenditoria culturale.

Il mercoledì di ArtLab: la Cultura esce fuori dai margini

La prima giornata di ArtLab si concentra sul territorio pugliese, sulla costruzione e il valore delle sue reti all’interno ed all’esterno.

volontari

ArtLab è arrivata in anticipo. Non vede l’ora che sia domani

Dai tetti di Palazzo Turrisi si vede tutta Lecce. ArtLab è già arrivata in città. I volontari, motore della manifestazione, si vestono di blu. Visitano i luoghi densi di storia e bellezza che ospiteranno i più di 130 relatori a confronto sui vari temi in programma: innovazione culturale e valorizzazione del patrimonio pubblico saranno le parole chiave di questa edizione. 

culturability

Il bando culturability approda ad Artlab

Comincia ad ArtLab il percorso di mentoring dei sei progetti selezionati dal bando culturability – spazi d’innovazione socialeMolti dei temi e degli ambiti di intervento dei sei team si ritrovano nel programma di ArtLab, a dimostrazione di come rappresentino alcune delle tendenze emergenti nel campo dell’innovazione culturale e sociale. La parola a Roberta Franceschinelli, Project Manager culturability, Fondazione Unipolis

sport

Sport e cultura: contaminazioni possibili?

L’innovazione sociale apre fronti nuovi e favorisce la contaminazione dei settori. In quest’ottica sport e cultura possono essere pensati anche in filiera trasversale per lo sviluppo di progetti che generino benefici ampi per i territori, le comunità e la valorizzazione del patrimonio. Il contributo di Eduardo Gugliotta, Responsabile Supporto Commerciale e Marketing dell’Istituto per il Credito Sportivo.

La sala Murat di Bari. Privatizzazione o valorizzazione?

Un intervento di Silvio Maselli, Assessore del Comune di Bari nella giunta Decaro, sull’avviso pubblico relativo all’affidamento della Sala Murat, da destinare a eventi culturali e mostre.

Nell’articolo affronta diversi nodi critici relativi al tema del Patrimonio pubblico: tra concessioni, privatizzazioni e valorizzazione.

Nuovi modelli di sviluppo urbano e urbanistico su base culturale a Cagliari

Enrica Puggioni, Assessore alla Cultura della città di Cagliari, dal 2011 ha messo (inusualmente) al centro del suo mandato il tema della valorizzazione e della gestione degli spazi culturali della città. In occasione di Artlab15 riassume e approfondisce i suoi quattro anni di esperienza.

libri

Fundraising per le biblioteche? Sì, ma a condizione che...

Le biblioteche dovrebbero muovere con fiducia e spirito positivo la macchina del fundraising. Ma non possono limitarsi a chiedere soldi: devono riscostruire e pattuire un nuovo rapporto con la comunità. Un articolo sulla relazione tra biblioteche e fundraising di Massimo Coen Cagli, direttore scientifico della Scuola di Roma Fund-raising.it.

lente

Grammatiche dell’innovazione culturale: progetti sotto la lente

L’innovazione sarà il focus sul quale si concentrerà l’appuntamento Progetti sotto la lente, venerdì 25 settembre 2015. Un’equazione che mette in campo tre elementi: una lente, un progetto, un fattore innovativo. 

audience

Pillole di audience development: parola alle docenti!

Il tema dell’Audience Development, processo di allargamento e diversificazione del pubblico e di miglioramento delle condizioni complessive di fruizione, è al centro del dibattito europeo sulla cultura. Ad ArtLab 15 saranno previste due "Pillole Formative sull'Audience Development" condotte da Alessandra Gariboldi - Coordinatrice dell'area Ricerca e Consulenza della Fondazione Fitzcarraldo - e Luisella Carnelli - Ricercatrice Senior della Fondazione Fitzcarraldo.

Per non perdere il filo: anticipazioni del programma

Uno spazio di confronto critico tra chi spera che la cultura in Italia sia un motore di sviluppo e coesione sociale: ArtLab 15 è questo e tanto altro. In attesa della pubblicazione del programma, ecco una serie di anticipazioni sui temi trattati, veri e propri punti cardine del dibattito.

Beni Pubblici patrimoniali: valore economico o d'uso?

Sul Giornale delle Fondazioni Franco Milella parla di Patrimonio Pubblico, valorizzazione e innovazione, uno dei temi centrali di ArtLab 15

Di seguito un estratto dell'interessante articolo, aspettando ArtLab 15, a Lecce dal 23 al 26 settembre.

 

I volti di ArtLab

La grande famiglia di ArtLab ha una storia lunga dieci anni. Intrecci di vite, sorrisi, voltiMyriam De Marco, laureata in Progettazione dei sistemi turistici, è uno dei volti di ArtLab 14. Ci racconta cosa è stata per lei la sua esperienza da volontaria. 

I volti di ArtLab

La grande famiglia di ArtLab ha una storia lunga dieci anni. Intrecci di vite, sorrisi, volti.  Francesca Belardinelli, ventiseienne romana laureata in management dei beni culturali, è uno dei volti di ArtLab 14. Ci racconta cosa è stata per lei questa esperienza.

Conference

A Lecce non solo ArtLab! Ad ottobre c'è anche ENCATC!

Cultura, management culturale e innovazione saranno le parole d’ordine dell’autunno leccese. A neanche un mese di distanza dalla chiusura di ArtLab 2015, si aprirà la 23°conferenza annuale di ENCATC occasione unica di incontro e confronto della rete europea di formazione sul management e le politiche culturali. 

Sali a bordo: diventa volontario!

Sei alla ricerca di un’esperienza arricchente e formativa? Sogni un mondo dove la cultura possa essere il moto di crescita e cambiamento della collettività? 

Colori

Attenzione vernice fresca!

Il sito di ArtLab si tinge di nuovo

Una pennellata di freschezza rinnova il sito di ArtLab: potrai, con semplicità, scoprire il Programma, rimanere aggiornato sulle novità, dare uno sguardo attento ai contenuti del passato e arricchirti di spunti.

piazza duomo

Arriva a Lecce la Conferenza Annuale ENCATC!

Si prospetta un autunno caldo per Lecce: oltre alla 10° edizione di ArtLab, quest'anno il capoluogo salentino ospiterà la 23° conferenza annuale di ENCATC -  European Network of Cultural Administration Training Centres.

Attesa ArtLab

ArtLab torna a Lecce dal 23 al 26 settembre 2015.

Sta arrivando la 10° edizione di ArtLab, l'imperdibile appuntamento per professionisti della cultura, imprese, amministrazioni pubbliche, artisti e tutti i cittadini interessati.