Altri appuntamenti 2020

ArtLab continua ad essere presente in luoghi capaci di rilanciare il dibattito sulla cultura e sul suo ruolo per la crescita dei territori. Lo farà anche nel 2020 grazie a sessioni in collaborazione con alcuni festival e appuntamenti italiani e internazionali.


Scopriamoli insieme.


Festival della Soft Economy 2020

QUANDO: 21-25 luglio 2020

DOVE: su www.symbola.net

 

Il Seminario Estivo e Festival della Soft Economy 2020 si terranno on line dal 21 al 25 luglio 2020.

Saremo presenti alla sessione:

VISIONI ED ESPERIENZE DAI TERRITORI “MARGINALI”

in collaborazione con Fondazione Cariplo/Attiv-Aree e ArtLab

 

In Italia c’è un patrimonio di esperienze (promosse da comunità, istituzioni, imprese, associazioni) che è un fronte avanzato già da tempo in movimento sulla via della sostenibilità ambientale e dell’inclusione sociale: quelle che ci possono aiutare a superare le crisi pandemica e climatica rafforzando i territori e anticipando il Green Deal europeo.





FATTICULT 2020

QUANDO: settembre 2020

La settima edizione di FATTICULT si conferma l’appuntamento che mette Mantova al centro del dibattito nazionale sulla cultura e sul ruolo che le spetta in questi tempi difficili.

CHE FINE HA FATTO LA CULTURA? Politiche e pratiche culturali ai tempi del Covid-19

Una giornata per discutere i temi collegati alle conseguenze della crisi che stiamo attraversando. Prima del Covid-19 alcuni modelli di lavoro culturale e di valorizzazione del bene comune erano suggestioni percorribili, indirizzi cui tendere, sfide da affrontare. Considerato quanto sta succedendo a causa della pandemia globale, si ritiene importante una riflessione su quanto il settore culturale dovrà invece obbligatoriamente fare per ripartire dopo questo momento di crisi.


In collaborazione con ArtLab, CHEFARE, Fondazione Palazzo Te.


a breve maggiori dettagli!


European Creative Industries Summit

QUANDO: 24 settembre - 28 ottobre 2020

DOVE: online

European Creative Industries Summit è la piattaforma annuale per il dibattito sulle politiche europee per l'industria creativa culturale. L’appuntamento che per molti anni si è tenuto a Bruxelles, è diventato itinerante dal 2018 passando per Vienna e Helsinki e facendo tappa nel 2020 a Berlino. L’ECIS coinvolge responsabili politici, amministratori, centri creativi culturali, ricercatori, educatori e soprattutto intermediari e innovatori di tutti i settori delle industrie creative culturali e dell'economia più ampia, provenienti da tutta Europa.


L’appuntamento di ottobre a Berlino prenderà il via dalle conclusioni emerse dai cinque incontri tematici preparatori - che si terranno in giro per l’Europa tra fine settembre e ottobre e che prenderanno il via da ArtLab Bergamo il 24 settembre - sugli argomenti più urgenti nelle industrie culturali e creative di oggi: Le visioni e raccomandazioni emerse verranno condensate in un documento, un “green paper” per le industrie culturali e creative che verrà presentato al Ministro dell’Economia e delle Affari Esteri Altmaier e al Commissario europeo per l'innovazione, la ricerca, la cultura, l'istruzione e la gioventù Gabriel in vista dei documenti conclusivi del semestre di presidenza tedesco della UE.


a breve maggiori dettagli!

X