La frontiera delle pratiche digitali nei processi partecipativi

ArtLab Bari Matera2019

 

24 Ott 11:00 - 18:30
Sede:
BARI - Centro Polifunzionale Studenti | Sala Leogrande e sedi varie

Iscriviti

In italiano e inglese

Nella realizzazione di progetti complessi e nella presa in cura dei beni comuni, cittadini ed attori territoriali sono variamente chiamati a diventare co-designer del futuro. Tutti i processi sono unici nelle loro diverse declinazioni, ma accomunati da una profonda esigenza: dare qualità al percorso partecipativo, accrescendo la cultura della partecipazione. In queste storie, le pratiche digitali diventano una frontiera sfidante, perché possono influenzare radicalmente la qualità dei percorsi decisionali inclusivi sul piano della cooperazione, della fiducia, dell’informazione, dell’inclusione, dell’efficacia, dell’interazione costruttiva, dell’equità, dell’armonia, del render conto, della valutazione.  

La mattina, 4 testimoni raccontano le loro esperienze. Subito dopo, chi partecipa  sceglie con chi di loro approfondire le questioni, in uno dei 4 gruppi paralleli. La domanda è unica:  Come le pratiche digitali alimentano i processi partecipativi? Nella plenaria finale, si sovrappongono i risultati. 

 

11.00 – 13.00

Saluti

On. Titti De Simone, Consigliera del Presidente della Regione Puglia per l’attuazione del Programma di Governo


Intervento di apertura

Ubaldo Occhinegro, Assessore Lavori Pubblici, Grandi Infrastrutture, Smart City e Trasformazione digitale, Comune di Taranto


I principi della Carta della Partecipazione

Germana Pignatelli, Consulente di Processi partecipativi
La Carta della Partecipazione promossa da INU, AIP2Italia, IAF Italia fornisce i principi guida per orientare i processi partecipativi: Cooperazione, Fiducia, Informazione, Inclusione, Efficacia, Interazione Costruttiva, Equità, Armonia, Render conto, Valutazione. 


Pratiche digitali aperte, fra PA e hacking civico 

Piersoft Paolicelli, Ricerca e Sviluppo Società Cooperativa


In prima linea. Gli interventi

Micaela Deriu, Tecnico, Ufficio Partecipazione, Regione Puglia

Marek Vogt, We Love The City – Smarticipate - per maggiori informazioni sul progetto, clicca qui

Ida Leone, Responsabile, Community Matera2019

Ilaria Vitellio, CEO, Mappi[na] 

 

14.30 - 17.30 

Laboratorio di frontiera: Come le pratiche digitali alimentano i processi partecipativi?

Quattro gruppi di lavoro ragionano sulle capacità delle pratiche digitali di sostenere i 10 principi della Carta della Partecipazione, guidati dai quattro testimoni della mattina e dai rapporteur: Annalisa Fauzzi (Ufficio Partecipazione, Regione Puglia), Maurizio De Bari (Dottorando, Università di Bari), Giorgia Lubisco (Paesaggista), Alessia Zabatino (Università IUAV).

 

17.30 - 18.30

Plenaria di restituzione

Iscriviti

X