Sentieri selvaggi. Quali politiche per le aree interne e marginali?

13 Giu 11:45 - 13:15

Cultura, educazione, welfare e turismo si intrecciano nelle esperienze di rigenerazione delle aree marginali dando vita a processi sperimentali.

Quali indicazioni dalle esperienze in corso?

Quali strategie e progetti di sviluppo territoriale a base culturale occorre mettere in campo nel ciclo di programmazione 21-27 per facilitare sperimentazioni aderenti alle necessità reali?

Operatori culturali, policy makers e fondazioni a confronto.


Prologo: L'eredità di Matera 2019

Rossella Tarantino | Direttrice ad interim, Fondazione Matera-Basilicata 2019;


ATTO I

CONDUCE:

Alessia Zabatino | Università IUAV;


INTERVENTI:

Cristina Alga | Socio Fondatore, Mare Memoria Viva;

Emmanuele Curti | Consorzio Materahub;

Ciccio Mannino | Presidente, Officine culturali;

Emma Taveri | CEO, Destination Makers;

Franco Bianchini | Associate Director, Centre for Cultural Value, Regno Unito.



ATTO II

CONDUCE:

Fabio Renzi | Segretario Generale, Fondazione Symbola;


INTERVENTI:

Matteo Bagnasco | Responsabile Obiettivo Cultura, Fondazione Compagnia di San Paolo;

Irene Bongiovanni | Co-presidente, Alleanza Cooperative Italiane Turismo e Beni Culturali;

Carlo Borgomeo | Presidente, Fondazione con il Sud;

Elena Jachia | Direttore Area Ambiente, Fondazione Cariplo;

ANCI;


CONCLUDE:

Francesco Monaco | Consulente del Ministro Provenzano per le Aree Interne e Coordinatore, SNAI - Strategia Nazionale Aree Interne;


X