Quale ruolo e obiettivi per le Politiche di Coesione nel nuovo settennio europeo?

16 Apr 11:30 - 12:30

In un quadro nazionale caratterizzato da un complessivo abbassamento delle risorse pubbliche destinate al settore culturale e creativo, emerge però esplicita la volontà da parte degli enti territoriali, ed in particolare modo dei Comuni italiani, di valorizzare i propri beni  culturali e paesaggistici in chiave di innovazione sociale e sostegno alle attività e produzioni culturali. Le esperienze di recupero e rigenerazione di beni pubblici hanno dimostrato ampiamente il ruolo sociale dell'arte e della cultura nella tessitura del legami delle comunità urbane e territoriali anche in chiave di sviluppo. L'Unione Europea ha declinato ⅓ del proprio bilancio, pari a 406,4 mrd Eur,agli obiettivi 21-27 delle Politiche di Coesione, che comprendono il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, il Fondo di Coesione, il Fondo Sociale Europeo e il Just Transition Fund, introducendo anche un nuovo obiettivo specifico dedicato alla Cultura e al Turismo sostenibile nell'Obiettivo di Policy 4 come essenziali per la promozione di innovazione sociale. Con queste premesse, la nuova normativa presente nel Codice dei contratti pubblici (Decreto legislativo 50/2016), in particolare l'articolo 151, comma 3, in merito all'attivazione di forme di partenariato "speciale" pubblico-privato sembra configurare la modalità di intervento ottimale con la quale valorizzare e gestire beni culturali con finalità di innovazione sociale, mediante forme di collaborazione strutturale tra attori pubblici,  privati e cittadini.

La sessione ha lo scopo di inquadrare le prospettive della nuova programmazione delle Politiche di Coesione 21-27 in merito a questo tema, facendo emergere punti di vista di enti operativi sul territorio nazionale che  sostengono e promuovono questa nuova metodologia di intervento.

CONDUCE 
Francesco Monaco
 | Capo Dipartimento Fondi EU e investimenti territoriali, IFEL

INTERVENGONO
Giovanna Barni
 | Co-Presidente, Alleanza Cooperative Italiane Turismo e Beni Culturali
Marco Imperiale | Direttore, Fondazione con il Sud
Anna Misiani | Nucleo di Valutazione (NuVAP), Dipartimento per le politiche di Coesione, Presidenza Consiglio dei Ministri
Maurizio Mumolo | Direttore, Forum del Terzo Settore 

APPROFONDIMENTI
Un mainstream per i partenariati "speciali" dell'Art. 151?

 



 
X