ArtLab 20 Bergamo: La cultura per la rinascita e il futuro

 

La seconda tappa dell'edizione 2020 desidera far emergere una più profonda riflessione sul ruolo della cultura nella ricostruzione, proprio nella città italiana che più di altre porta su di sé i segni dell'epidemia.

Una riflessione necessaria, che ha già preso il via a Matera a giugno e che dalla Capitale Europea della cultura 2019 sposterà i propri riflettori sulla futura Capitale Italiana della Cultura 2023. Nel programma settembrino di ArtLab Bergamo sono previsti circa 20 eventi, alcuni in presenza (compatibilmente con le normative) e tutti fruibili in streaming online sul sito. Numerosi i temi: la relazione tra cultura e welfare sarà al centro di una delle sessioni chiave che coinvolgerà epidemiologi, esperti del settore e operatori culturali per far emergere come il benessere fisico, psichico e sociale siano strettamente connessi alla partecipazione culturale; una sessione sui partenariati speciali pubblico privati, strumento chiave per favorire dinamiche di valorizzazione culturale del patrimonio capaci di innescare processi di innovazione, rigenerazione e coesione sociale.

Le politiche europee per la cultura saranno al centro della sessione "Culture for Europe: Solidarity no Charity" evento in preparazione allo European Creative Industries Summit 2020 di Berlino. Proseguirà a Bergamo il confronto con i parlamentari intrapreso a Matera, per incidere sui provvedimenti che riguardano il comparto culturale. Una sessione sarà dedicata al percorso di Bergamo e Brescia Capitali Italiane della Cultura 2023 e non mancheranno occasioni di dibattito su cultura e tecnologie digitali, programmi e modalità di intervento messi in campo dalle fondazioni per contribuire al rilancio e ripensamento delle attività culturali, riflessioni sul lavoro culturale.

Con una rete di oltre 40 partner, che comprende Fondazioni, reti e istituzioni culturali italiane e internazionali, imprese, Enti pubblici, associazioni professionali - ArtLab è il principale momento inclusivo di discussione su interventi, visioni e nuove traiettorie in risposta alla crisi generata dall'emergenza. In un contesto di emergenza dove il dibattito sulla cultura rischia di essere sottovalutato, cresce la necessità di ribadire il contributo dei settori culturali e creativi nella società, nell’economia e nelle istituzioni. ArtLab è la piazza di una riflessione capace di mettere in connessione mondi e voci eterogenee.

Tutti gli eventi saranno in streaming e fruibili sul sito di ArtLab. Iscrivendosi alla community sarà possibile commentare in diretta le sessioni, scaricare documenti aggiuntivi e fare networking online.

 

X