Conoscere per decidere: le prospettive degli Osservatori Culturali

24 Set 09:45 - 13:30
Sede:
Sala Galmozzi

Una conoscenza approfondita delle specificità, delle dinamiche e dei bisogni dei settori culturali e creativi è indispensabile per individuare le sfide e prefigurare le possibilità di sviluppo. Attraverso la collezione, l'analisi e l'interpretazione dei dati e delle informazioni sulla domanda e l'offerta culturale, sulle risorse economiche e occupazionali disponibili e la realizzazione di ricerche con obiettivi specifici, gli Osservatori costituiscono una preziosa risorsa al servizio dei decisori pubblici e privati così come al servizio degli operatori culturali. 

Una giornata dedicata alle linee prioritarie di ricerca e alla condivisione di modelli operativi di analisi, in due riunioni a inviti, cui seguirà nel pomeriggio un momento di restituzione pubblica. 

  • 9.45-11.00
    Incontro dei partner del progetto Osservatorio del Nord Ovest
    Partecipano istituzioni ed Enti di Piemonte, Lombardia, Liguria e Val d’Aosta
     
  • 11.30-13.30
    Incontro nazionale sugli Osservatori Culturali


 

Apertura dei lavori
Michele Rosboch, Presidente, Ires Piemonte
Alessandra Carbonaro, Membro VII Commissione (Cultura, Scienza e Istruzione), Camera dei Deputati
Luca Dal Pozzolo, Direttore, Osservatorio Culturale del Piemonte e Maria Giangrande, Coordinatrice, Osservatorio Culturale del Piemonte

Introduce la discussione
Antonio Taormina, Università̀ di Bologna e Componente, Consiglio Superiore dello Spettacolo, Ministero della cultura

Intervengono
Bianca Bellino, Coordinamento Strategico tra Programmi di Cooperazione Territoriale Europea e Programmazione Unitaria Cultura e Turismo, Regione Puglia
Umberto Croppi, Direttore Generale, Federculture
Gianluca Cuniberti, Vice-Rettore delegato alla ricerca per le scienze sociali e umanistiche, Università degli Studi di Torino
Fabio Ferrazza, Responsabile scientifico, Osservatorio dello Spettacolo, Ministero della cultura
Simona Giuliano, Osservatorio dello spettacolo, Servizio Cultura e Giovani, Regione Emilia-Romagna Sabrina Iommi, Funzionario di ricerca - analisi territoriale e socio demografica dello sviluppo, cultura, economia urbana, Irpet
Eleonora Lorenzini, Direttrice Osservatorio Innovazione Digitale nei Beni e Attività Culturali, Politecnico di Milano
Simona Martino, Direttore Vicario Direzione Generale Autonomia e Cultura, Regione Lombardia
Lello Savonardo, Coordinatore Osservatorio Giovani, Università Federico II di Napoli
Antonio Volpone, Direttore Amministrativo e Coordinatore Osservatorio dello Spettacolo Emilia-Romagna, Fondazione ATER

Partecipano inoltre
Gimmi Basilotta, Vicepresidente vicario AGIS Piemonte e Valle d’Aosta
Giudo Bolatto, Segretario Generale, Camera di Commercio di Torino
Marco Chiriotti, Direttore Vicario Cultura e Commercio, Regione Piemonte
Alberta Coccimiglio, Ufficio studi, Camera di Commercio di Torino
Francesco De Biase, Dirigente dell’Area Attività Culturali, Città di Torino
Marco De Marie, Responsabile Direzione Pianificazione, Studi e Valutazione, Fondazione Compagnia di San Paolo
Stefania Coni, Coordinatrice progetti internazionali, Fondazione CRT
Simona Ricci, Direttrice, Associazione Abbonamento Musei
Monica Sciajno, Dirigente dell’Area Cultura Servizi Biblioteche, Città di Torino
Roberto Strocco, Responsabile Area Progetti e Sviluppo del Territorio, Unioncamere Piemonte Anna Zerboni, Responsabile Area Servizi per le imprese - Turismo, cultura e territorio, Unioncamere Lombardia
​Federico Rappelli, Poli-S Lombardia
Andrea Rebaglio, Vice Direttore Area Arte e Cultura, Fondazione Cariplo

 

X