Progetti sotto la lente

Sede:
Castello Carlo V

 

 

10:30 – 11:30 | Presentazione Progetti | Sala Maria D'Enghien

Conduce: Barbara Imbergamo, Fondatore Sociolab, Firenze

11:30 – 13:30 | Gruppi di lavoro | Sala UTE, Sala del Camino, Sala Pignatelli

 

 

 

I progetti messi sotto la lente rappresentano alcune interessanti esperienze portatrici di aspetti innovativi riguardanti l'organizzazione, la sostenibilità economica e finanziaria, la cooperazione, le esperienze di rete, i piani di valorizzazione territoriale, le start up, l'integrazione con altri settori e con filiere produttive, l'accesso e l'integrazione dei pubblici e i rapporti con gli stakeholder.

Le sessioni, una mattutina e una pomeridiana, proporranno in parallelo sei gruppi di discussione distribuiti su diversi progetti rappresentativi dei temi proposti. Una breve presentazione in plenaria precede la divisione in gruppi.

 

1) Esercizi comuni di fundraising culturale   Sala UTE

Lo sguardo si concentrerà su due esperienze italiane che si sono servite dell’attività di fundraising per finanziare la riscrittura e la costruzione del progetto culturale. Questo ad evidenziare il legame, sempre più stretto, tra la società civile, in termini di individui e di aziende private (corporate citizenship), e la sostenibilità economica delle istituzioni culturali. La prima riguarda Cavriago (RE), dove il Centro Culturale Multiplo rappresenta l’esempio virtuoso di una biblioteca oltre i confini delle definizioni, un luogo nato grazie al contributo finanziario delle aziende private che abitano il territorio; la seconda è quella del Consorzio dei Castelli Romani (RM), dove le biblioteche del territorio hanno fatto rete, costruendo il proprio progetto grazie alla partecipazione finanziaria della comunità. Due esempi virtuosi di costruzione della propria identità territoriale intorno alla partecipazione attiva nella riappropriazione o ridefinizione di un bene comune.

Multiplo Centro Cultura, Cavriago (RE) / Letizia Valli, Responsabile

Consorzio Biblioteche dei Castelli Romani, Genzano di Roma (RM) / Ester Dominici, Direttrice

Conduce: Vincenzo Santoro, Responsabile Dipartimento Cultura e Turismo ANCI

Note a margine: Massimo Coen Cagli, Fondatore e Direttore scientifico Scuola di Roma di Fund-raising.it, Roma

 

2) Somewhereto: una piattaforma di spazi e servizi per realizzare idee, attività e imprese   | Sala Pignatelli

In pochi anni un progetto partito da un’iniziativa privata diventa una piattaforma di incontro tra start up - operanti negli ambiti più differenti - e spazi pubblici e privati inutilizzati o sottoutilizzati che potranno ospitare servizi e attività produttive e sociali. Un progetto nato dal basso e che si sviluppa grazie a importanti finanziamenti, come quello della National Lottery, e una partnership con YouTube. 

Somewhereto, Londra / Joseph Gray, Senior Account Manager at Livity e Stephen Benians, Direttore e partners, British Council Italia

Conduce: Massimo Lapucci, Segretario Generale della Fondazione CRT

Note a margine: Matteo Bartolomeo, AD Make a Cube, Milano

 

3) Cambiamo musica: le orchestre come non le abbiamo mai sentite  | Sala del Camino

Due esperienze di ripensamento di due orchestre, diverse per organico, repertorio, territori operativi che hanno sviluppato progettualità e modalità di lavoro senza dubbio innovative. Entrambe reppresentano un tentativo coraggioso di intervento a 360 gradi, che comporta necessariamente la discussione di repertori, spazi, modalità di ascolto e di rapporti con i pubblici, modelli organizzativi, processi decisionali, percorsi di sviluppo professionale.

Giovane Orchestra del Salento, Lecce / Claudio Prima, Direttore artistico e musicista

Orchestra Senzaspine, Bologna / Tommaso Ussardi, Direttore Associazione Senzaspine

Conduce: Barbara Imbergamo, Fondatore Sociolab, Firenze

Note a margine: Charlotte Hamilton Oom Saldanha, Development & Communication Manager, European Union Youth Orchestra, Londra

 

 

 

 

 

 

 

X